Varese in cerca di orizzonti

Le mostre a Villa Menafoglio Litta Panza, dimora nobiliare del Settecento immersa in un parco secolare ora Fondo Ambiente Italiano, valgono da sole il viaggio.

Ma è dall’intero colle di Biumo, che Varese incanta. Con i suoi panorami incorniciati dalle Prealpi e scenari urbani ingentiliti da parchi e stupende ville Liberty, la Città Giardino esercita il suo fascino anche sui viaggiatori più frettolosi.

Spunti per un week-end a caccia di panorami? Senz’altro una passeggiata lungo il “Sentiero 360” a Campo dei Fiori he collega 7 spettacolari belvedere del parco regionale sopra la città (scaricate l’app, con le mappe interattive).

Altra stupefacente finestra a cielo aperto su Varese è la terrazza del Mosè, lungo il percorso devozionale del Sacro Monte, Patrimonio Unesco, che sale a Santa Maria del Monte, raggiungibile anche in funicolare.

Dopo aver visitato le Cappelle, progettate dall’architetto Giuseppe Bernascone, detto “il Mancino”, con fisionomia tardo manieristica, ci si può anche regalare una sosta. L’indirizzo? La terrazza dello storico Caffè del Borducan: un arrivederci con stile. Liberty.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

WhatsApp chat